Abete

L’Abete delle Madonie eletto dai botanici pianta simbolo della Sicilia

A rischio di estinzione, l’abete delle Madonie, icona del parco naturale, è stata scelta come pianta simbolo dell’intera Sicilia, nell’ambito della selezione lanciata dalla Società botanica Italiana, con il 37 per cento dei voti espressi. Oltre 500 i votanti in tutta Italia, tra botanici ed esperti del settore, che hanno individuato i “simboli” delle varie regioni tra una rosa di candidature. Si tratta di venti piante che “per valenza storico-scientifica, per peculiarità biogeografiche e per bellezza” – spiega Lorenzo Peruzzi, docente universitario a Pisa e coordinatore dell’iniziativa –  hanno conquistato il ruolo loro assegnato.

L’Abies nebrodensis, chiamato sulle Madonie “arvulu cruci cruci” per la forma a croce dei suoi rami, fu descritto dal botanico siciliano Michele Lojacono Pojero. Già nel 1900 ne era stata decretata la scomparsa, per riscoprirne nel 1957 una trentina di esemplari a Polizzi Generosa. A oggi è tra le 50 specie botaniche più minacciate dell’area mediterranea. Durante la dominazione greca l’abbondanza degli esemplari era tale che le monete coniate ne recavano l’immagine.

Lorenzo Peruzzi
Lorenzo Peruzzi