Salvo Cocina

Microspia nell’ufficio del Dirigente Dipartimento Regionale Rifiuti, Salvo Cocina

Una microspia è stata trovata da Salvo Cocina, dirigente generale del dipartimento Rifiuti della Regione, nel suo ufficio. Si tratta in particolare di una telecamera e un impianto audio che erano stati nascosti nel contro soffitto.

Il ritrovamento sarebbe avvenuto per caso lo scorso martedì. Cocina ha notato delle anomalie vicino ad una parete, non appena è entrato in ufficio al mattino. Si è avvicinato al contro soffitto e ha notato l’impianto audio-video collegato a un trasmettitore. A quel punto il dirigente ha chiamato immediatamente la polizia che è giunta in assessorato.

Cocina ieri ha riferito al presidente Musumeci di essere stato spiato ma, ritiene, non da soggetti istituzionali. E ha il sospetto che la telecamera possa essere stata posizionata a settembre, quando il suo ufficio è stato ridipinto.

Avrebbe anche confidato in assessorato, a chi gli è stato vicino, di temere che la telecamera e l’impianto audio ritrovati siano da collegare alla vicenda del maxi appalto per la gestione dei rifiuti a Catania: una gara che è andata tre volte deserta e che ha spinto la magistratura a indagare.

Le vie del tenebroso mondo dei rifiuti sono infinite…