Gioiosa Marea, ME

Cinque scosse di terremoto in pochi minuti nel Messinese

La terra in provincia di Messina continua a tremare. Cinque lievi scosse di terremoto sono state registrate ieri sera dall’Ingv al largo della costa nord orientale della Sicilia, a metà strada con le Eolie.

La prima alle alle 19,55 a una profondità di 10 chilometri con una magnitudo di 1.5 ed epicentro a Montagnareale. Un minuto dopo scossa di  di magnitudo 2.3 a una profondità di 8 chilometri, la seconda alle 20,04 di magnitudo 1.2 a una profondità di 10 chilometri e la terza pochi secondi dopo di magnitudo 2.5 (quindi la più forte delle tre) a una profondità di 9 chilometri: queste tre scosse hanno avuto tutte epicentro al largo della costa messinese. Infine, alle 2,28, sempre nella costa messinese, a una profondità di 10 chilometri con una magnitudo 1.9. Le cinque scosse quindi, sono state registrate nell’arco 33 minuti. Non si registrano danni a persone o cose.

Già nei giorni scorsi si erano registrate quattro lievi scosse nell’arco di 48 ore sempre in quella zona e a Gioiosa Marea: il più forte di magnotudo 3.1.

Montagnareale
Montagnareale