Incubo dissesto a Messina

Un’agenzia comunale di imminente costituzione si occuperà di censire e vendere tutti gli immobili di proprietà comunale. Il ricavo servirà a pagare i debiti di palazzo Zanca e a fare uscire il Comune in 4 anni dall’incubo dissesto. L’annuncio è stato dato da De Luca nel comizio di fine anno a piazza Duomo.

Il primo cittadino ha annunciato inoltre che gli stadi, gli impianti sportivi e le ville comunali, saranno date in gestione ai privati tramite un bando. Palazzo Zanca, ha detto De Luca, spende ogni anno per la gestione degli impianti sportivi due milioni e ricava appena 50 mila euro. Anche l’istituzione più importante della città, il teatro Vittorio Emanuele, sarà gestito assieme a tutto il patrimonio culturale della città da una fondazione.

Palazzo Zanca (Me)
Palazzo Zanca (Me)
Teatro Vittorio Emanuele ME
Teatro Vittorio Emanuele ME