Neve ovunque in Sicilia. Salvati 23 boy scout bloccati dalla neve in un rifugio del Palermitano. Neve anche a Messina e provincia

Ventitré boy scout sono rimasti bloccati ieri mattina in un rifugio della forestale in contrada Strasatto vicino Altofonte, in provincia di Palermo. Il gruppo non si è più potuto muovere a causa della copiosa nevicata e i carabinieri lo hanno salvato dopo  l’allarme lanciato dagli stessi ragazzi. I militari della stazione di Altofonte li hanno riportati tutti sani e salvi dai loro genitori in paese.

Da ieri sera abbondanti nevicate hanno imbiancato diversi paesi in provincia di Palermo. I fiocchi di neve sono caduti su Piana degli Albanesi, San Martino delle Scale e anche su Monte Cuccio e Monte Pellegrino. Anche il capoluogo coperto di neve e difficoltà nel traffico veicolare.

Nell’Ennese, fiocchi di neve a Cerami, Nicosia, nella città più alta della Sicilia, cioè Enna, e tanti altriùe comunità. Si viaggia prudentemente con le catene.

Neve anche a Caccamo, Prizzi, Lercara, Polizzi Generosa, Alia, Marineo, Camporeale, Petralia Soprana e Sottana, del palermitano. Una tormenta di neve ha interessato Petralia Soprana mentre a Piano Battaglia sulle Madonie è stato raggiunto il mezzo metro di neve. Qualche fiocco è caduto anche nei quartieri di Villagrazia e Borgo Nuovo ma le neve si è subito sciolta.

Imbiancati i paesi della provincia di Messina anche quelli a bassa quota: Difatti ieri ha nevicato a Capo d’Orlando, Sant’Agata Militello, Torrenova. A Floresta la neve ha coperto abboindantemente le strade, così come a Santa Domenica Vittoria, Ucria, Raccuja, per non parlare di San Fratello, Cesarò e tutta la fascia dei Monti Nebrodi.

Il freddo e la neve non hanno risparmiato nessun paese della Sicilia.

Cesarò
Cesarò
Cerami
Cerami