E’ morto l’alpinista di Nicosia

Sono stati ritrovati morti i due alpinisti dispersi da sabato in Val Chisone: Alberto Miserendino, 22 anni, nato a Nicosia in provincia di Enna e residente a Giaveno, e il 29enne torinese Gabriele Boetti. Il soccorso alpino aveva sorvolato le montagne circostanti, anche con un elicottero del 118, alla ricerca dei due che sabato notte avevano bivaccato in alta quota nei pressi del lago Lau per poi salire ieri sulla punta Cristalliera. Gli ultimi contatti infatti risalgono alla sera di sabato 5 gennaio.

Il recupero delle salme

I due alpinisti sono stati recuperati sotto la vetta della Punta Cristalliera sul lato verso la Valle di Susa. Probabilmente sono precipitati nella giornata di ieri, domenica, dalla cima e rimanendo uccisi sul colpo.

Val Ghisone
Val Ghisone