La discarica fantasma in località Tavola Grande del Comune di Capo d’Orlando

“Hanno preso il via questa mattina, (ieri per chi legge) le operazioni di pulizia e bonifica della piccola discarica abusiva sorta presso l’area di Tavola Grande, nel comune di Capo d’Orlando. Gli operai sono intervenuti per rimuovere con mezzi specializzati rifiuti e detriti di ogni genere”. Questo l’incipit di un comunicato stampa del Comune orlandino fatto giungere sui tavoli delle redazioni degli organi di stampa locale. In verità, come ha mostrato un video pubblicato ieri sera dalla nostra emittente in esclusiva, non è stato bonificato nulla e la discarica a cielo aperto rimane tale e quale se non più “ricca”.

“Non è la prima volta che l’amministrazione interviene in questa parte di territorio che alcuni incivili hanno evidentemente scambiato per un’area di deposito libero ed incontrollato – ha dichiarato il sindaco Franco Ingrillì – ma il tempo della tolleranza è finito. Se il senso civico non appartiene a tutti, a tutti deve appartenere il rispetto delle regole e chi sbaglia deve pagare”. Questo un passaggio di una dichiarazione contenuta nello stesso comunicato di ieri dal sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì che purtroppo, ha cantato vittoria troppo presto. Il video trasmesso dalla nostra emittente, non vuole essere un attacco all’Amministrazione in carica o peggio all’attuale sindaco che, detto per inciso, gli vogliamo bene, ma vuole essere un modo per dare un contributo alla causa dell’Amministrazione e di contro stigmatizzando contro l’esercito di incivili che utilizzano il territorio come una discarica di casa propria. Tutti dovremmo dare il nostro contributo alla causa della civiltà, noi lo facciamo e continueremo a farlo in nome e per conto della maggioranza di una popolazione che come noi non tollera questo stato di cose. D’altro canto il sindaco, persona civilissima, dovrà attivarsi  affinchè i suoi uomini provvedano ad eliminare veramente la discarica a cielo aperto che ci fa arrossire di vergogna.

A tal proposito vogliamo riproporre il capolavoro di una dichiarazione del vice sindaco Cristiano Gierotto, che pare studi come sindaco del futuro, in quanto un esempio di concretezza  ed efficienza amministrativa: “Siamo già intervenuti altre volte senza fare pubblicità a Tavola Grande e come sempre contiamo sulla collaborazione dei cittadini – commenta il vicesindaco Cristian Gierotto, che ha coordinato le operazioni di bonifica. Come accaduto in passato, basta una segnalazione anche telefonica per avviare una bonifica sul territorio”. Assessore Gierotto, ci scusi, ma lei quali operazioni di bonifica avrebbe coordinato? Ha forse sbagliato discarica e paese? Un pò di prudenza per chi studia a sindaco come lei non guasterebbe. Le pare? Sennò, partiamo con tutti e due i piedi sbagliati e dove può arrivare?