Dalla nave Gregoretti sbarcati solo 16 minori

Via libera allo sbarco di 16 persone che si sono dichiarate minorenni (tra i 15 ed i 17 anni) dalla Gregoretti, la nave della Guardia costiera ormeggiata al molo Nato di Augusta. Lo si è appreso da fonti del Viminale.

Restano invece ancora a bordo gli altri migranti che si trovano sul pattugliatore della Guardia costiera, ormeggiato da sabato notte nella rada di Augusta. Il pattugliatore ospita, dopo i 16 che sono scesi, altri 116 migranti che sarebbero salpati dalla Libia il 25 luglio scorso a bordo di alcuni gommoni. Per questi si attende che la Commissione Europea trovi un accordo sulla ripartizione.

I migranti a bordo sono stati rifocillati e la situazione sanitaria è monitorata dal medico del Cisom, imbarcato sul pattugliatore. A mare e sulle banchine solo personale della Guardia costiera per la vigilanza. Salvati dalle autorità maltesi e trasbordati sulla Gregoretti, prima è approdata a Catania, dove è stata fatta scendere un donna all’ottavo mese di gravidanza, il pattugliatore ha successivamente fatto rotta verso Augusta.

Porto di Augusta
Guardia costiera