A dieci anni dall’alluvione di Giampilieri (ME)

Giampilieri, piccola comunità a due passi da Messina,  affida al suo futuro il ricordo del passato. Saranno infatti i giovani studenti della scuola intitolata a Simone Neri, una delle 37 vittime dell’alluvione, i protagonisti della mattinata di oggi, con una serie di attività nel villaggio ricostruito, lungo il canalone e in piazza Pozzo. Saranno presenti le massime autorità civili e militari.

Nel pomeriggio, alle 17, la commemorazione dei 37 morti sempre in piazza Pozzo, poi alle 18 la salita al monumento che ricorda i nomi di chi perse la vita l’1 ottobre di dieci anni fa e una fiaccolata fino alla chiesa madre dove, alle 18,30, si terrà la celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo monsignor Giovanni Accolla.

Ricordiamo che tra 37 vittime di Giampilieri ci fu anche un cittadino di Brolo del quale la famiglia perse ogni traccia.

mons. Giovanni Accolla