Conclusa a Sinagra la rassegna “Ottobre si veste di giallo”

Sabato 26 ottobre 2019 si è conclusa la rassegna “Ottobre si veste di giallo”, ideata e riproposta per il quarto anno dalla Pro Loco di Sinagra, ameno borgo della provincia di Messina, nell’intento di invogliare il pubblico alla lettura di costruttivi ed intriganti gialli. A fare da cornice le originali opere pittoriche e scultoree delle artiste Enza Giglia e Renate Ofnwanger.

Il libro intitolato “l’avvelenatore del rue Berthe, scritto dal giovane autore Davide Bonomo, diciannovenne in erba, presentato dall’Arch. Antonio Monachella, è ambientato nella Parigi e nellla Francia fra le due guerre mondiali. Ha come protagonista l’ispettore capo di polizia Victor Dumont, il quale indaga sulla morte per avvelenamento di Guy Renoir. Particolare attenzione è attribuita ai luoghi in cui si dipana la storia, che fa immergere il lettore nella Parigi di un tempo. Molto coinvolti i presenti , che hanno dialogato con lo scrittore.

Si è conclusa fra gli applausi l’originale rassegna che ha colorato di giallo l’ottobre Sinagrese.

Un’ opportunità per gli scrittori provenienti dalle diverse parti della Sicilia, di farsi conoscere ed, allo stesso tempo, un modo per i lettori di ampliare le proprie vedute e di confrontarsi costruttivamente. L’attivissima Pro Loco di Sinagra, guidata con estrema perizia dalla sua presidente Enza Mola, dà appuntamento al prossimo anno, con altre interessanti iniziative !

Enza Mola