Emergenza Covid-19, nuovi provvedimenti dell’Amministrazione di Ucria guidata da Enzo Crisà

Tenere alta la guardia contro i nuovi focolai del covid-19 e continuare a sostenere le imprese del territorio. Questi, in sintesi, gli obiettivi perseguiti dalla giunta comunale di Ucria, caratteristico paese dei Monti Nebrodi, presieduta dal dinamico e brillante sindaco Enzo Crisà. Dopo il taglio del costo della TARI (fino a un importo massimo di 1.500 euro), è in dirittura di arrivo un nuovo aiuto per gli esercizi commerciali ucriesi: “È in fase di approvazione l’abbuono della tassa di occupazione del suolo pubblico-dichiara il Sindaco- un’agevolazione che tiene anche conto del calo dei flussi turistici che si è già manifestato nel corso di questo mese”.

Inoltre, con Ordinanza del 23 luglio è stata modificato l’orario di chiusura di bar, ristoranti e pizzerie, prevista per le ore 03.00. A fronte della cancellazione del calendario degli eventi estivi, si vuole dare un altro segno di vicinanza agli esercenti che, conclude il sindaco “stanno affrontando questo periodo di crisi”.