Chi è Giuseppe Campisi il 65enne che agevolava l’esercizio della prostituzione?

Le giovani donne, nel passato ospiti dello Sprar di Capo d’Orlando, avviate alla prostituzione da Giuseppe Campisi.
L’indagine nasce nel 2018 e ha accertato come le donne del centro di accoglienza migranti “venissero agevolate nell’esercizio della prostituzione da Campisi, 65 anni, di Capo d’Orlando il “Taxi Driver” dell’operazione portata a termine dai Carabinieri.
L’indagine che risale al 2018, nasce dall’accertamento di un’avviata attività di prostituzione di alcune ospiti del centro di accoglienza per migranti “si appurava che alcune giovani donne ospiti della struttura Sprar, dietro compenso, intrattenevano rapporti sessuali e venivano agevolate nell’esercizio del mestiere più antico del mondo proprio da Giuseppe Campisi. Le donne “si rivolgevano a costui, il quale le accompagnava ai vari appuntamenti, fornendo loro anche una base logistica, convenzionalmente indicata con il termine di “cancello verde”, individuata in uno stabile del comprensorio orlandino”.
Non era difficile incontrare Giuseppe Campisi per le vie del centro della cittadina tirrenica. A vederlo, a dimostrazione che non sempre l’abito fa il monaco, non si sarebbe mai e poi mai immaginato che dietro questa figura minuta, grassottella e paciona tutt’altro che inquietante, si nascondesse la mente di un giro di prostituzione al centro dell’operazione scoperta dagli uomini dell’arma, guidati dalla Procura di Patti.
Eppure attorno al Campisi, ruotava anche un giro di droga che non immaginiamo neanche lontanamente come possa il suo legale di fiducia dimostrare che il suo cliente fosse estraneo ai fatti per i quali viene accusato. Ma ci sono avvocati professionalmente bravi, capaci di rivoltare il tavolo.
Detto tra noi, e scevro da ogni risentimento personale, non conosciamo l’uomo, al di là del fatto che come si dice dalle nostre parti a vederlo non lo compreresti neanche per tre soldi, un po’ di vacanza al fresco anzicchè ai domiciliari non gli farebbe male, la meriterebbe. Non per cattiveria, intendiamoci, affinchè le sue idee non continuino ulteriormente ad annebbiarsi. Che ne dite?