Il sindaco Ingrillì dà riscontro alla nota su ampliamento isola pedonale e parcheggi

Capo d’Orlando – Di seguito la risposta del sindaco Ingrillì, in merito agli appelli dei Movimenti politici “Orgoglio Orlandino”,”Uniti per Crescere” e “Fratelli d’Italia” rivolti a promuovere la ripresa economica alleviando i disagi di Commercianti e Famiglie per scongiurare il rischio del ritorno all’emergenza Coronavirus, quindi con indispensabili azioni di prevenzione sanitaria. Il sindaco scrive ai consiglieri di minoranza Scafidi, Gazia, Liotta e Mangano: “Si riscontra la nota in oggetto, ringraziando gli scriventi Consiglieri Comunali per l’articolata proposta tesa, da un lato a venire incontro alle associazioni che radunano i commercianti e i titolari delle strutture ricettive extralberghiere e, dall’altro, a migliorare la qualità della vita di residenti e visitatori. L’ampliamento dell’isola pedonale rappresenta un obiettivo da perseguire per questa Amministrazione che, proprio nell’ottica di rendere fruibile ai pedoni un’area sempre più vasta del centro cittadino, ha avviato uno studio per individuare nuovi spazi da destinare a parcheggi. Quest’ultima condizione è imprescindibile se si vuole perseguire l’ipotesi dell’ampliamento dell’isola pedonale. Trascorso il periodo estivo, l’idea progettuale sarà oggetto di attenta riflessione e delle necessarie valutazioni tecniche da parte degli uffici preposti con il supporto della Polizia Municipale per giungere, con il necessario coinvolgimento dei commercianti, ad una soluzione che contemperi le esigenze di viabilità e di vivibilità e che incida positivamente sulle dinamiche economiche locali.”