Tar Palermo

Ars, il Tar Palermo conferma la deputata Ketty Damante

Ketty Damante, del Movimento 5 Stelle, subentrata all’Ars dopo le dimissioni del viceministro Giancarlo Cancelleri, è stata confermata deputata dal Tar Sicilia (presidente Celogero Ferlisi estensore Sebastiano Zafarana). La deputata gelese era stata indicata parlamentare regionale dopo la proposta della commissione verifica poteri dell’Ars che ha valutato l’assegnazione del posto vacante all’Assemblea regionale siciliana.
A presentare ricorso contro la decisione della commissione prima e dell’Ars dopo – che ha deliberato la surroga – era stato l’attivista del M5S Giacomo Li Destri, che era stato candidato nel novembre del 2017 nella circoscrizione di Palermo, ottenendo 3.804 preferenze, risultando dopo il rinnovo della Camera dei Deputati, primo dei non eletti.
Il ricorso di Li Destri è stato discusso il 4 giugno e tre mesi dopo i giudici amministrativi hanno depositato la sentenza con la quale si conferma Ketty Damante deputato regionale e si condanna Giuseppe Li Destri al pagamento di mille euro nei confronti delle amministrazioni regionali e mille euro nei confronti dell’on. Damante.