Santo Stefano Camastra

Premiata la scultrice Rosa Maria Raffaele di Santo Stefano di Camastra

Molti anni fa durante uno dei tanti peregrinari in lungo e largo per l’isola, per motivi professionali, mi sono imbattuto in una ragazza la quale mi aveva destato un’ottima impressione. Colta, intelligente e preparata. Adesso apprendiamo che procede con successo la carriera artistica della scultrice stefanese Rosa Maria Raffaele, che ha al suo attivo un curriculum ricco di riconoscimenti, presenze in vari musei e premiazioni collezionati in tanti anni di esperienza sul campo. E la cosa a noi fa estremo piacere.
L’ultimo evento in ordine di tempo riguarda l’assegnazione del Premio Speciale della Giuria, Gruppo Scrittori di Firenze, per la sezione Scultura nell’edizione 2020 del premio “Artwork- arti visive, per l’opera Portrait of the artist as a new born (Ritratto dell’artista alla nascita)”, rappresentazione concettuale del riappropriarsi della propria essenza di artista, a cui la realtà taglia le ali, mediante la suzione delle stesse.
Significativo il successo di critica riscosso nelle manifestazioni artistiche a cui ha partecipato nel 2019: la mostra “Rinascimento Contemporaneo” al Palazzo della Cancelleria Vaticana a Roma, l’esposizione “Museum Exchange.New York-Torino” al museo Mit di Torino, la mostra “Arte sacra e profana” al Museo “V.Crocetti” di Roma, ed anche la IX Esposizione delle Arti Visive al porto turistico di Capo d’Orlando, dove è stata premiata nella sezione scultura.
Le opere di Rosa Maria Raffaele, molte delle quali figurano in chiese, musei e collezioni private, coinvolgono e conquistano l’osservatore in quanto trasmettono sensazioni e sentimenti capaci di indurre a profonde riflessioni, attraverso l’imprevedibile originalità dell’espressione figurativa, frutto di straordinaria manualità acquisita sia nella plasmatura dell’argilla che nella scultura della pietra nel corso di una lunga attività vissuta con passione, supportata dagli studi presso l’Istituto d’Arte di Firenze e da contenuti umanistici condensati nella laurea in Lingue.
Un percorso artistico e culturale che testimonia il talento di Rosa Maria Raffaele, ispirata da tradizioni che affondano le radici nella creatività di Santo Stefano Camastra. Radici reinterpretate in un orizzonte più ampio.