Covid e mascherine: gli errori che facciamo

Ci siamo abituati all’uso delle mascherine, presidi sanitari che sono diventate quasi un accessorio d’abbigliamento. Ma l’abitudine può ingenerare svogliatezza ed a commettere troppi errori. Ricordiamolo: la mascherina chirurgica (ma non solo) nasce a lato di un tavolo operatorio per tutelare il paziente debole da pericolose infezioni. Per le sue caratteristiche, se calzata male non è meno efficace: non lo è affatto.
Ecco una lista dei comportamenti maggiormente scorretti che notiamo a ogni angolo di strada.

Indossare la mascherina sotto il naso. Calarla sotto il mento o lasciarla penzolare da un orecchio. Tenerla sul gomito/braccio/polso o in tasca (o in borsa). Non gettare via le mascherine monouso. Non lavare le mascherine di stoffa. Di solito sulla confezione vengono indicate le norme di un corretto uso e igienizzazione.