Vento di scirocco al Sud, stamattina in Sicilia temperature oltre i 35 gradi

L’Italia anche da punto di vista meteorologico è spezzata in due: pioggia e freddo al Nord conallagament i e disagi e caldo e vento al Sud. In Sicilia dalla scorsa notte soffia un vento di scirocco.
Stamattina, i siciliani si sono svegliati con temperature agostane. A Palermo le temperature erano già intorno ai 35 gradi, con cielo totalmente velato. La situazione migliorerà soltanto in serata e domani le temperature, sempre secondo i meteorologi, scenderanno di parecchi gradi.
Al Nord la situazione è opposta con l’emergenza in diverse regioni con oltre 800 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per il maltempo. Sei persone in un camper sono state salvate dall’elicottero Drago 55 a Vercelli: il gruppo si era rifugiato sul tetto del mezzo che, parcheggiato in un campo da cross nella zona a est della città, era stato sommerso dall’esondazione del Sesia.
È dal pomeriggio di ieri che il maltempo sta interessando gran parte del Piemonte e in particolare le provincie di Cuneo, Vercelli, Biella, Novara e Verbania. Le squadre di vigili del fuoco hanno svolto finora 130 interventi per smottamenti, allagamenti diffusi e danni d’acqua in genere. Situazione critica anche nel ponente ligure con paesi isolati nell’entroterra di Imperia a causa di frane e esondazioni nella notte di torrenti in valle mettendo a dura prova un territorio già di per sè fragilissimo.