A causa del forte scirocco nel messinese, divampa un incendio a Reitano

E’ il primo incendio quello scoppiato nel piccolo comune messinese di Reitano, quello che occupa la cronaca in questa giornata di scirocco africano che pocca punti di 35 gradi, Da Palermo al Messinese e nel resto dell’isola, Il forte vento di scirocco che da stanotte sta soffiando con forza sul nord della Sicilia ha alimentato una serie di incendi, alcuni non domati del tutto. Nel capoluogo siciliano le fiamme sono scoppiate nella zona di San Martino delle Scale.
Ad aiutare i pompieri nell’opera di spegnimento pure un elicottero. Fuoco pure a Cinisi, non molto distante dall’autostrada per Mazara del Vallo. All’alba un incendio piuttosto vasto è scoppiato nelle campagne del piccolo comune messinese di Reitano, non molto distante dall’autostrada Palermo-
Messina nei pressi pressi di Santo Stefano di Camastra. A causa dei forti venti le fiamme sono state spinte verso il mare, minacciando la frazione di Villa Margi. A fronteggiare il rogo sono stati chiamati i vigili del fuoco di Sant’Agata di Militello.