Scoperto negli USA un farmaco antivirale che dovrebbe “uccidere” il Coronavirus

La notizia l’aspettavamo tutti con una certa ansia. Adesso che è arrivata metabolizziamola con un certo raziocinio per non farci prendere da facili entusiasmi.  Il nuovo farmaco antivirale, il Molnupiravir, ‘uccide’ il Covid-19. Un gruppo di ricercatori americani ha scoperto che questa pillola presa due volte al giorno per cinque giorni, ha eliminato gli effetti del coronavirus dal naso e dalla faringe di 49 persone che si sono sottoposte alla terapia sperimentale. Lo riporta la rivista scientifica Medscape Medical News.Il risultato della ricerca ha portato un professore di medicina della Emory University di Atlanta, Carlos del Rio, a prevedere in futuro un impiego domestico del farmaco nel caso emergano i primi sintomi del contagio, sul tipo del Tamiful per l’influenza. I ricercatori di Emory hanno partecipato ai test, che hanno dato considerati «importanti» ma, ha aggiunto il professore, servono altre campionature fuori dall’università per arrivare a una diagnosi più completa.