San Giovanni Gemini, scivola in bagno e muore

Sarebbe un tragico incidente domestico la causa della morte di un quarantacinquenne di San Giovanni Gemini, in provincia di Agrigento, deceduto ieri all’interno della sua abitazione dopo essere scivolato mentre si trovava in bagno. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini di casa e i primi a giungere sul posto sono stati i carabinieri della Compagnia di Cammarata. La Procura di Agrigento ha disposto l’esame sul cadavere che ha confermato l’assenza di violenza. La porta dell’abitazione era, inoltre, chiusa. Forse un malore alla base della caduta e, di conseguenza, della morte.