Coni Sicilia, D’Antoni confermato presidente e la messinese Correnti vice

Era dal 2014 che rappresentanti del basket siciliano non ricoprivano ruoli all’interno della massima governance sportiva regionale. Nella corsa per la presidenza del Coni siciliano ha quasi fatto l’en plein dei voti Sergio D’Antoni rieletto alla guida del Comitato siciliano per il quadriennio 2021-2024 con 51 voti mentre le bianche sono state appena 2. Una vittoria mai messa in discussione, essendo candidato unico, ma alcuni rumors facevano intendere un dissenso maggiore. Dissenso che non c’è stato in quanto Sergio D’Antoni “grande uomo di sport” si è fatto apprezzare abbastanza nei precedenti due mandati appena conclusi. Il Consiglio Regionale Elettivo  ha eletto anche la Giunta che è formata da Gueli Ottaviano (20 preferenze) Falzone Vincenzo (19 preferenze) e Pagaria Sandro (12 preferenze) eletti in quota Federazioni Sportive, da Corrao Nunzio (49 preferenze) in quota Discipline Sportive Associate, da Gagliano Agenese (47 preferenze) in quota Enti di Promozione Sportiva, da Gioia Fabio (45 preferenze) in quota Atleti e in quota Tecnici da Cristina Correnti (50 preferenze). Vincenzo Falzone sara’ il vicario di D’Antoni e Cristina Correnti, che e’ anche presidente Federbask , ricoprira’ il ruolo di vice presidente considerato l’elevato gradimento ricevuto dal consiglio regionale con ben 50 voti sui 53 votanti.