La Polizia dispone la chiusura di un circolo ricreativo a Messina

Barcellona Pozzo di Gotto. La Polizia di Stato arresta spacciatore
Nel corso di servizi anti-droga, i poliziotti del Commissariato di Barcellona Pozzo di Gotto hanno tratto in
arresto un trentatreenne, originario di quel centro, sorpreso a spacciare ieri pomeriggio. Ha inutilmente
tentato la fuga e opposto resistenza: rintracciato e arrestato poco dopo, è stato sottoposto agli arresti
domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Contestato il reato di cessione di stupefacenti nonché
violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
La persona a cui il trentatreenne è stato sorpreso a cedere la droga è stata identificata e sanzionata ai
sensi dell’art.75 del DPR 309/90. La droga ceduta è stata analizzata e risultata essere sostanza
stupefacente di tipo sintetico, peso complessivo grammi 0,5. Anche l’involucro di cui il trentatreenne si
sarebbe disfatto durante la fuga è stato rinvenuto. Conteneva 10 grammi di marijuana.
Polizia Barcellona

La Polizia di Stato dispone la chiusura di circolo ricreativo. Diciannove gli avventori in palese violazione delle norme anti-Covid
Sono 19 le persone che i poliziotti delle Volanti hanno sanzionato per aver violato la normativa atta al
contenimento della pandemia da Covid 19. Si trovavano tutte presso il circolo ricreativo sito nel villaggio
Aldisio a Messina e sottoposto a controllo nel pomeriggio del 7 aprile scorso dai poliziotti impegnati nei
servizi anti-Covid.
Le persone sanzionate erano distribuite nella sala biliardo del circolo e in quella destinata al consumo di
bibite e bevande. Dopo l’identificazione degli avventori, i poliziotti hanno proceduto alla chiusura del
circolo ricreativo per giorni 5 al fine di impedire la reiterazione dell’illecito.