San Gregorio

Sceneggiature teatrali sul palcoscenico di Capo d’Orlando

Da anni assistiamo a farse teatrali Pirandelliane. Le Amministrazioni avevano il dovere di interagire con i cittadini, non tartassarli con tasse ingiuste, (vedi il caro rifiuti) dovevano fare in modo che tutti avessero  la possibilità di pagare i tributi dovuti, invece nulla, il credito oggi è diventato mostruoso e negli anni è stato tutto consenso elettorale. Perché negli anni non è stata mai fatta una vera campagna di sensibilizzazione antievasione? Ricordo ai lettori che da anni chiediamo il censimento di tutte le case destinate al mercato degli affitti, in modo da verificare che tutti avessero i relativi contratti dei tributi comunali in regola con i pagamenti, infatti People’s Flash Mob ha studiato un piano accessibile a tutti coloro che affittano per uso turistico, un pagamento dei tributi per molte seconde case solamente nei periodi  utilizzati. Calcolare una somma equa sia per l’uso turistico o privato in modo che attraverso il censimento  si possa  avere un pagamento certo. Oggi cosa diciamo a tutti gli Orlandini che hanno pagato regolarmente i tributi? Perché non è stato fatto un piano serio per raccogliere questa grande massa di denaro? Sapete cosa significa spalmare in 15 anni questi crediti? Significa offendere chi ha pagato, non essere stato vicino a chi non ha potuto pagare e dare ragione a quei furbi che non hanno mai voluto pagare e beffa delle beffe, lasciamo ai nostri figli un futuro con realtà debitorie enormi ed inoltre oggi si continua ad esercitare attraverso una politica economica disastrosa il solito consenso elettorale, per questo motivo la prossima campagna elettorale risulterà falsata. Vi ricordo che anni fa, un comitato di cittadini raccolse 3000 firme contro il caro rifiuti, ma stranamente poi i cittadini votarono sempre per la solita politica stravagante. Carlos Vinci