Vincenzo Nibali

Nibali operato per ridurre la frattura al polso

L’operazione di osteosintesi a cui è stato sottoposto Vincenzo Nibali oggi pomeriggio per ridurre la frattura al radio del polso destro è perfettamente riuscita. Lo Squalo è stato sotto i ferri per circa un’ora in una clinica di Lugano e gli è stata applicata una placca con viti metalliche. L’operazione di osteosintesi, in anestesia locale, si è resa necessaria dopo la caduta in allenamento del campione  messinese ieri a Ponte Tresa, sul Lago di Lugano, vicino a casa sua, che gli ha provocato la frattura composta del radio del polso destro. Il decorso operatorio dovrebbe prevedere qualche giorno di riposo e poi un graduale ritorno agli allenamenti. Nibali, come dichiarato da lui stesso, spera di essere al via al Giro d’Italia che ha già vinto nel 2013 e 2016. La corsa rosa scatterà da Torino sabato 8 maggio per concludersi domenica 30 a Milano.