In fiamme il capannone della Bosco surgelati in via La Malfa a Palermo

Un forte boato nella notte a Palermo seguito da una coltre di fumo nero. Ad andare in fiamme, intorno alle 22 di ieri sera, un capannone in via Ugo La Malfa. Si tratta della Bosco surgelati. Alcune squadre dei vigili del fuoco, che hanno lavorato per tutta la notte, sono ancora sul posto per gli ultimi interventi di bonifica. Successivamente interverranno i tecnici per cercare di accertare le cause che hanno provocato grossi danni.

Tantissime le chiamate arrivate alle sale operative delle forze dell’ordine per segnalare l’esplosione. Nella zona il traffico è stato bloccato per consentire alle squadre di soccorso di potere intervenire. Non sono state ancora accertate le cause che hanno determinato l’esplosione e poi il rogo. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

Sul posto è intervenuto anche l’Nbcr, la speciale squadra dei vigili del fuoco che entra in azione in caso di contaminazioni ambientali, la ragione era la presenza nella struttura di bombole di acetilene.

Via Ugo La Malfa, surgelati Bosco