Il seggio sottratto diventa tesi di laurea per una floridiana

Ha concluso il suo percorso di studentessa universitaria, presentando una tesi sul seggio sottratto all’Ars nel 2012 a Pippo Gianni, oggi sindaco di Priolo. L’artefice di mesi e mesi di ricerca, è stata Annalisa Martorina, 26 anni, di Floridia. Ha letto e riletto centinaia di pagine e pagine. Indagini, inchieste, intercettazioni, fino ad arrivare alla sentenza. Una storia che ha tenuto banco per anni ed anni nel panorama dell’informazione siracusana. Un seggio sparito dietro una serie di operazioni di corruttela. Questa mattina la neo laureata in Giurisprudenza Annalisa Martorino, ha donato una copia della tesi, a Pippo Gianni, che sulla vicenda adesso è impegnato su una causa civile per il risarcimento dei danni. Danni morali e materiali. “Ringrazio Annalisa Martorino per la visita al Palazzo Municipale di Priolo – ha detto Gianni – per l’interesse mostrato per la vicenda e le auguro una vita piena di successi e nuovi, importanti traguardi”.