Palazzo Europa

Costruire in Silenzio per portare un risultato

Capo d’Orlando – A dieci giorni dalla scadenza per la presentazione delle liste dei candidati a sindaco nelle amministrative 2021, vorremmo soffermarci sulla parola da noi più volte proferita ultimamente: “Silenzio”. Abbiamo detto che ci preoccupava il silenzio che avvolgeva queste settimane pre-campagna elettorale soprattutto nelle fila dell’opposizione consiliare. Oggi abbiamo capito che solo in SILENZIO si poteva lavorare per costruire una forza politica in alternativa all’amministrazione uscente di un Ingrillì che cerca di reinventarsi per propinarci una favola che di nuovo ha ben poco. Solo in silenzio si poteva fare un lavoro di squadra, mettendo insieme le anime più combattive e risolute che da decenni, forse, Capo d’Orlando non vedeva. Il silenzio di chi vuol raggiungere un obiettivo senza scavalcare o primeggiare su alcuno, bensì per ascoltare tutti coloro che desiderano far parte di un forte fronte comune in contrapposizione a chi, da tempo immemore, tiene le chiavi di Palazzo Europa. Urlare non serve per arrivare al cuore della gente. Abbiamo chiesto ai protagonisti dell’opposizione una dichiarazione esplicita, chiara, sui loro progetti. Ci è stato risposto che siamo ormai agli sgoccioli del silenzio e tra poche ore ci sarà tanto rumore.