Inizio d’anno scolastico

“L’Amministrazione Comunale di Capo d’Orlando è impegnata a garantire non solo l’inizio, ma lo svolgimento dell’intero anno scolastico in piena sicurezza”. Con queste parole l’assessore alla Pubblica Istruzione Salvatore Cirilla commenta l’avvio delle lezioni: “Giovedì 16 settembre l’attività didattica riprenderà regolarmente in tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo 2, comprese le classi dell’Infanzia e della Primaria di Vina, il cui edificio è attualmente interessato dai lavori per la realizzazione di una palestra. Le classi di Vina sono distribuite tra il plesso di Santa Lucia, quello di Furriolo, l’oratorio della parrocchia di Sant’Antonio e la scuola di via Torrente Forno”. Per quanto riguarda l’Istituto Comprensivo 1 in cui, com’è noto, i lavori di adeguamento sismico stanno interessando i plessi “storici” di via Roma e via Piave, le lezioni inizieranno regolarmente giovedì 16 settembre per gli alunni della scuola media che sono ospitati, come già dalla scorsa primavera, nel plesso di Via Torrente Forno. Sempre per la giornata di giovedì saranno disponibili le aule approntate nei locali di un immobile di contrada Muscale che ospiteranno alcune classi della primaria. Si sta lavorando senza sosta e l’attività didattica inizierà già lunedì 20 settembre nei locali reperiti in via della Fonte e negli ex locali dell’ufficio di collocamento lungo la via Piave, all’incrocio con l’isola pedonale. Per quanto riguarda la Scuola dell’Infanzia, mentre prosegue la ricerca di locali idonei, dal 20 settembre, i bambini potranno svolgere l’attività per alcune settimane nell’edificio di Via del Fanciullo messo a disposizione dalla parrocchia di Porto Salvo. “Solo oggi abbiamo avuto certezza della conclusione dei lavori in via della Fonte e via Piave, oltre che della disponibilità temporanea dei locali dell’oratorio di via del Fanciullo. Da diversi mesi siamo impegnati quotidianamente e in costante raccordo con i dirigenti scolastici per trovare soluzioni adeguate – prosegue l’Assessore Cirilla – A quanti rimproverano comunicazioni tardive, voglio precisare che, come Amministrazione, avevamo per tempo individuato l’edificio dell’ex Merendino sul Lungomare Doria, già pronto per l’utilizzo, visto che nel corso dell’ultimo anno scolastico aveva ospitato alcune classi dell’Istituto Comprensivo 2. Di fronte alle richieste dei genitori, ci siamo adoperati a trovare soluzioni alternative  e, in pieno mese di agosto, siamo stati pronti a cogliere l’opportunità data dai fondi erogati dal Ministero dell’Istruzione per l’affitto degli spazi destinati alla didattica per l’anno scolastico 2021-2022. E’ stata una ricerca spasmodica – commenta ancora l’Assessore Cirilla – anche alla luce del fatto che gli immobili da individuare devono rispondere a precisi criteri di accessibilità e sicurezza. Ormai siamo giunti al traguardo. Voglio ricordare che nei primi mesi del 2022 avremo tutte le scuole a disposizione nella loro sede naturale, in edifici moderni, nella consapevolezza che i nostri bambini torneranno tra i banchi di scuola in tutta sicurezza”.