Giro di Sicilia, a Licata si impone Molano

Sono gli ultimi dieci metri a decidere la 1a tappa del Giro di Sicilia 2021, corsa inaugurata dalla vittoria
conquistata a Licata da Juan Sebastian Molano, bravo a superare quasi sulla linea un coraggiosissimo
Vincenzo Albanese.
Partito all’ultimo chilometro, il corridore della Eolo-Kometa non è riuscito ad amministrare con successo il
risicato margine sul gruppo: sul rettilineo finale infatti un superlativo Max Richeze ha avviato deciso la
rimonta ai danni dell’azzurro, superato poi come un fulmine da Molano negli ultimi metri prima del
traguardo.
Lo sprinter colombiano dell’UAE Team Emirates (alla trentesima affermazione di squadra in stagione) ha
così ottenuto il sedicesimo successo della carriera lasciando l’amaro in bocca al classe 1996 di Oliveto
Citra, secondo davanti a Richeze e a un nutrito gruppo di velocisti italiani (Moschetti 4°, Fiorelli 5°,
Mareczko 6°, Guardini 7° e Belletti 8°).
Trattandosi della prima frazione, Molano ovviamente è andato a vestire anche la prima maglia
giallorossa di leader della generale, divisa che il sudamericano proverà a difendere domani nella
seconda tappa con arrivo a Mondello.
ORDINE D’ARRIVO 1a TAPPA

  1. Juan Sebastián Molano (COL/UAE Emirates) – 4:40:58
  2. Vincenzo Albanese (ITA/Eolo-Kometa) – s.t.
  3. Maximiliano Richeze (ARG/UAE Emirates) – s.t.
  4. Matteo Moschetti (ITA/Trek-Segafredo) – s.t.
  5. Filippo Fiorelli (ITA/Bardiani-CSF) – s.t.
  6. Jakub Mareczko (ITA/Vini Zabù) – s.t.
  7. Andrea Guardini (ITA/Giotti Victoria) – s.t.
  8. Manuel Belletti (ITA/Eolo-Kometa) – s.t.
  9. Francesco Di Felice (ITA/MG.K vis VPM) – s.t.
  10. Jhonatan Restrepo (COL/Androni Giocattoli) – s.t
    Licata, Juan Sebastian Molano