Città del Vino 2022, Menfi sconfitta

Carso triestino batte la Sicilia. Duino Aurisina ce l’ha fatta: è stata infatti designata ufficialmente Città italiana del Vino per il 2022. Superando un’agguerrita concorrenza fin dal principio e, nell’ultimo sprint, al ballottaggio, la proposta agrigentina di Menfi, il Comune di Duino Aurisina è stato così giudicato – dalla Commissione tecnica del Consiglio nazionale dell’Associazione “Città del Vino” – il territorio più meritevole di rappresentare nell’arco di tutto il prossimo anno la grande tradizione enologica italiana.