Scaletta Zanclea, 7 auto sommerse dal fango

Un fiume di fango ha travolto Corso Sicilia, la circonvallazione di Scaletta Zanclea, e nella cittadina jonica tornano gli incubi del passato. Dopo l’abbondante pioggia delle ultime ore, il costone sovrastante il centro abitato ha ceduto e un fiume di acqua e fango si è incuneato in una canalone sottostante l’autostrada A18, invadendo Corso Sicilia per circa 100 metri. Il fango ha raggiunto i due metri di altezza. Sette auto, che si trovano in sosta lungo la strada, sono state completamente sommerse. Scantinati, garage e piani bassi risultano allagati. “Per fortuna – racconta il sindaco Gianfranco Moschella, che da questa mattina coordina le operazioni – non si registrano feriti. Solo una persona allettata che si trovava al piano terra è stata trasportata al piano superiore della propria abitazione. Abbiamo già disposto i primi interventi e siamo al lavoro per liberare la strada”.